Töcc i gróp i ve al pèten

Töcc i gróp i ve al pèten

La trama

Trattasi della storia di Franco Tavelli, sindaco di un anonimo paese e affermato architetto, dipendente dell'impresa edile Valdo. Franco è costretto a lottare contro i tentativi di pressione, da parte dello stesso datore di lavoro, il dottor Valdo. Quest'ultimo vorrebbe aggiudicarsi facilmente con l'aiuto del sindaco, l'appalto per la costruzione delle scuole nuove del paese. Non solo, per l'opinione pubblica ciò diventa un chiaro conflitto d'interesse, dal quale Franco vuol prendere le distanze. Franco subirà anche un tentativo di corruzione da parte dell'impresario Ravizzoni, proprietario della ditta concorrente, il quale subendo il rifiuto del sindaco, si vendicherà con l'aiuto di un'avvenente giornalista la quale metterà sulla propria testata giornalistica, lo scandalo per la corruzione del sindaco Franco Tavelli.

Riuscirà quest'ultimo a uscire dal ginepraio?

Fanno da divertente cornice i simpatici genitori di Franco, la figlia Elena, l'amica Cecilia, e altri personaggi che man mano compariranno e faranno parte della storia.

Autore: Guglielmo Antonello Esposito

RegiaRemo Carminati

Scenografie: Remo Carminati

e Lionello Marchesi

Supporto tecnico di Fabrizio Nocente

Gli interpreti

Architetto Franco Tavelli, sindaco del paese

Antonello Esposito

Giulio Tavelli, padre di Franco

Claudio Pagnoncelli

Anna, madre di Franco

Ambrogina Moioli

Elena, figlia di Franco

Silvia Rota 

Cecilia, amica di famiglia

Fausta Carminati

Dottor Valdo, principale di Franco

Lionello Marchesi

Renzo, figlio del Dottor Valdo

Rossano Pirola

Signorina Matilde, vicina di casa

Antonietta Sala

Signorina Jessica, Public Relation

Antonella Rota

Signor Baldanzoni, commissario di polizia

Nicola Citrino

Fotografo, complice della Signorina Jessica

Lino Colucci

Leggi

il copione

Sala della Comunità 

via Roma, 1

Bottanuco 

Bergamo

  • White Facebook Icon

© 2020 Compagnia Teatrale Amici del Teatro. Created by Laura Fumagalli